Giovedì 16 Dicembre 2021, Bologna – Dopo ormai più di un anno, Samuele Cavalieri, giovane pilota e testimonial di Avis Provinciale Bologna, torna alla Casa dei Donatori di Sangue per ringraziare l’Associazione del supporto di questi mesi.

La collaborazione lanciata nell’agosto 2020 è proseguita con visita di idoneità, prima donazione e logo Avis sul casco che lo ha accompagnato per tutta la stagione motociclistica.

Alla Casa dei Donatori di Sangue Samuele è stato accolto dal Presidente Claudio Rossi e dal Segretario (appassionato motociclista) Antonio Josè Atti. A confermare l’unità di intenti anche per il futuro, lo scambio di magliette: Samuele lascia in Avis la maglietta autografata e targata Ducati e Barni Racing Team e il Presidente Claudio Rossi dona a Samuele la maglietta Avis “rosso Ducati”, la felpa blu “Keep calm and Dona Sangue” e la maglietta dell’ultima campagna Regionale “Donare sangue, la nostra forza sono i semplici gesti che creano legami”.

Alla domanda “Come sono andati gli ultimi mesi?”, Samuele risponde: “Mah bene, sono stati mesi di cambiamenti e nuove sfide. Ho iniziato il campionato mondiale di Superbike con Kawasaki e l’ho terminato con Ducati, nel frattempo ho ottenuto degli ottimi risultati al National Trophy 600 nelle gare dei circuiti di Misano, Mugello e Vallelunga, portando a casa due primi e due secondi posti! Ho poi avuto grande soddisfazione per un altro ottimo risultato: sono stato all’Avis di Comacchio per la visita di idoneità e finalmente a settembre la prima donazione. Adesso sono pronto per prenotare la prossima donazione!

Ringraziamo Samuele e gli facciamo un grande in bocca al lupo per il suo futuro, nella speranza di poter realizzare insieme nuovi e appassionanti progetti.