Torna anche quest'anno la campagna regionale per il vaccino anti - influenzale rivolto ai donatori di sangue e plasma.

Precedente
Successivo

La vaccinazione contro l’influenza stagionale è di fondamentale importanza, specialmente tra i gruppi a maggior rischio come persone anziane, donne incinte o bambini, ma anche tra chi svolge un servizio pubblico, come il personale sanitario o i donatori di sangue. 

Per questo motivo la Regione Emilia Romagna promuove la vaccinazione gratuita per i donatori di sangue e plasma, che hanno effettuato almeno una donazione negli ultimi 2 anni.

Siccome la protezione indotta dal vaccino comincia circa due settimane dopo la somministrazione e perdura per un periodo di sei-otto mesi dopo i quali tende a declinare, è necessario sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale ogni anno all’inizio della stagione influenzale.

Sarà possibile effettuare il vaccino presso la Casa dei Donatori di Sangue su prenotazione, fino ad esaurimento posti messi a disposizione dall’Azienda USL. 

La normativa vigente prevede comunque la gratuità del vaccino per i donatori di sangue che si recano presso il proprio medico di base

È possibile prenotare telefonando al numero 051388688 dal lunedì al venerdì ore 8,00-13,00 e 15,00-17,45.  

I donatori nello stesso giorno potranno fare prima la donazione e dopo il vaccino, ma non il contrario.

Dopo il vaccino infatti occorre rispettare un periodo di sospensione di almeno 72 ore.

Per i lavoratori dipendenti verrà rilasciato il certificato giustificativo.