Domenica scorsa, 25 agosto si è concluso il 19° Forum Internazionale giovani IYC della Fiods, tenutosi a Baku, in Azerbaijan, e incentrato sul tema "Spread the light, save lives" (Diffondi la luce, salva vite).

Simon Baraldi eletto a Baku Avis Bologna

Tale occasione ha permesso a giovani volontari di diversi Paesi del mondo di scambiarsi buone prassi e approfondire importanti tematiche legate al mondo della donazione di sangue e emocomponenti.

La delegazione italiana di AVIS si è composta di 12 persone (dieci giovani avisini provenienti da diverse Regioni d’Italia, fra cui Simon Baraldi, Segretario di Avis Comunale Bologna, membro dell’esecutivo e referente del Gruppo Giovani di Avis Provinciale Bologna) e guidati dalla capodelegazione Francesca Gorga, nonché da Filippo Pozzoli e Alice Simonetti in qualità di attuali componenti del direttivo IYC).

Quest’anno si sono tenute le elezioni del nuovo direttivo del Comitato Giovani Internazionale, la cui presidenza è andata alla rappresentante del paese ospitante, l’Azerbaijan, con Narmin Rahimova. Sono poi stati eletti 2 italiani: Simon Baraldi (per l’Emilia Romagna) come Segretario Generale e Francesca Gorga (per la Basilicata) come delegata del continente europeo.  

Simon, di Avis Bologna, ha dichiarato su Facebook: 

Sono emozionatissimo e onorato per questo nuovo incarico, questa nuova avventura internazionale! Un grandissimo ringraziamento ad AVIS Nazionale e alla Consulta Nazionale Giovani per aver riposto fiducia in me e per avermi dato questa opportunità, sostenendo la mia candidatura. Un grandissimo e carissimo ringraziamento a tutta la Delegazione italiana al IYF 2019 di Baku; un grandissimo onore conoscervi, un grandissimo piacere passare il tempo con voi! Un grandissimo ringraziamento ad AVIS Regionale Emilia-Romagna per aver creduto in me e per avermi dato l’opportunità di partecipare a questo bellissimo Forum, anche dal punto di vista economico, GRAZIE per aver scelto di investire su di me. Un super grande grande grande (GRANDE!!!) ringraziamento ad AVIS Bologna per essere la mia seconda famiglia, avermi sempre sostenuto in ogni mia scelta e richiesta, per esserci sempre!

Oggi, al momento dell’elezione, ho ripensato a quel 14 agosto 2013 in cui ho fatto la visita d’idoneità per diventare donatore di sangue AVIS e a quel 27 ottobre 2013, quando ho fatto la mia prima donazione. L’inizio di un’avventura straordinaria, di un viaggio bellissimo, di una vita che vorrei non finisse mai.

A lui agli altri ragazzi il ringraziamento del Presidente di Avis Nazionale: 

Ringrazio i giovani avisini che hanno partecipato a questa edizione del Forum e che in questi anni hanno ricoperto cariche di responsabilità a livello internazionale. Allo stesso modo faccio un grande in bocca al lupo ai nuovi componenti del direttivo IYC. Mi auguro che con coraggio ed entusiasmo, sappiano portare nel mondo i valori di gratuità e solidarietà che AVIS testimonia da oltre 90 anni, aggiungendovi la creatività e la passione che solo i giovani possono avere”.