Radio Immaginaria ragazzi

Avis è un’organizzazione di volontariato che ogni giorno si occupa di promuovere la donazione di sangue ed emocomponenti, il senso civico e l’educazione alla salute, con un’attenzione sempre maggiore verso le nuove generazioni. È in quest’ottica che prima delle Feste Natalizie abbiamo deciso di sostenere Radio Immaginaria, il network europeo radiofonico fatto, diretto e condotto dai ragazzi che hanno dagli 11 ai 17 anni.

Il 23 dicembre i ragazzi hanno dato vita a una diretta radio e Social dalla Music Academy Cosascuola con un concerto dal vivo, nel corso del quale è intervenuto anche il Presidente di Avis Provinciale, Claudio Rossi con una dichiarazione sull’importanza della donazione del sangue e del plasma.

Tre ore di musica dal vivo all’insegna dell’ottimismo, lo stesso ottimismo per cui Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha insignito Radioimmaginaria della “Targa di Alfieri della Repubblica”, ritirata il 14 dicembre. Si tratta di un premio per chi non si dà per vinto: un riconoscimento ben accolto da Radioimmaginaria che si sta impegnando perché il prossimo 2022 sia un anno di grandi risultati e di costante fiducia nel futuro.

La stessa fiducia e lo stesso ottimismo che contraddistinguono i 27.000 soci donatori di sangue e plasma della Città Metropolitana di Bologna, volontari, anonimi e non remunerati, che hanno donato nell’ultimo anno più di 39.000 sacche di sangue intero e 7.300 di plasma.

Per l’occasione, i ragazzi hanno preparato e trasmesso un jingle che recita:

Non scappare! E su dai è solo una puntura!” “Non era così male!” “Visto? Un piccolo prelievo può aiutare un sacco di gente. Grazie ad Avis per aver creduto in RadioImmaginaria.” “E grazie per l’aiuto che date a tantissime persone ogni anno”.

Al link https://radioimmaginaria.it/ tutte le informazioni sulla radio degli adolescenti sostenuta da Avis Provinciale Bologna.